martedì 11 luglio 2017

Schiaffeggiata durante lite: muore 30enne polacca

Una donna di 30 anni di nazionalità polacca, Anita Betata Rzepecka, è morta a Bari in seguito ad un grave trauma cranico provocato da una caduta avvenuta durante l'ennesimo litigio con il suo compagno che l'avrebbe schiaffeggiata violentemente facendola cadere e lasciandola poi per ore svenuta per terra. L'uomo, un 44enne romeno, Marian Sima, è stato portato in carcere in stato di fermo con l'accusa di omicidio volontario. Pare che abbia agito mentre era ubriaco.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog