venerdì 14 aprile 2017

Stalking: a Potenza in manette 42enne

Con le accuse di atti persecutori e tentata estorsione nei confronti dell'ex moglie, a Potenza, un uomo di 42 anni è stato arrestato dalla Polizia e ora si trova ai domiciliari. Secondo quanto ricostruito dalla Squadra mobile, sotto la minaccia di sottrarle il figlio minorenne, l'uomo era riuscito in diverse occasioni a farsi consegnare delle somme di denaro, da lui stesso prelevate "utilizzando indebitamente" una carta poste-pay della donna. Ieri l'uomo (che aveva con sé la poste-pay dell'ex moglie) è stato arrestato in flagranza di reato mentre si trovava nei pressi dell'abitazione della donna, a cui in precedenza aveva mandato alcuni sms con le minacce. Diverse persone avevano segnalato che l'uomo, credendo che la donna si trovasse all'interno, stava colpendo con calci e pugni la porta d'ingresso.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog