“Giornata Mondiale della Terra": iniziative anche in Basilicata

Oggi anche la Basilicata si unisce alle altre piazze italiane di Caserta, Roma, Milano e Firenze, per manifestare a favore di un uso appropriato delle conoscenze scientifiche. Dalle 17:30 del pomeriggio il centro della città di Potenza sarà teatro della "Marcia per la Scienza" organizzata da diverse associazioni riunite nel Comitato “Basilicata in Marcia per la Scienza”. La manifestazione è inserita in un calendario internazionale di mobilitazioni simili che si terranno, in numerose città del mondo, per celebrare la "Giornata Mondiale della Terra". Per gli organizzatori in Basilicata forse più che altrove in Italia, si è ben sperimentata la necessità e, spesso la mancanza, di un uso corretto delle conoscenze scientifiche, di una discussione partecipata, informata e trasparente davanti a decisioni importanti per la vita dei cittadini lucani e delle future generazioni. I temi dei rischi naturali, della difesa idrogeologica del territorio, dei piani di prevenzione, si incrociano qui con quelli più specifici e cogenti dell’inquinamento ambientale che (dal termovalorizzatore di Melfi, alle attività di estrazione petrolifera in Val d’Agri e Tempa Rossa per finire con le attività di trattamento dei rifiuti speciali di Tecnoparco) attraversano l’intera regione. Il corteo attraverserà il centro storico per poi raggiungere il Museo Archeologico, dove è previsto (dalle ore 18.30), un incontro con i cittadini sul tema "Scienza, Politica e Informazione".
Tags

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.