lunedì 23 gennaio 2017

Rubarono in centro di accoglienza: quattro denunce


Accusati, in concorso tra loro, di furto aggravato, lo scorso 6 novembre, di un televisore in un centro di accoglienza per migranti nel centro storico di Potenza, quattro giovani, tra i 20 e i 22 anni, residenti tra il capoluogo lucano e Tito (Pz), sono stati denunciati dalla Polizia. Il furto avvenne nelle prime ore di domenica 6 novembre. Secondo la ricostruzione della Polizia, di ritorno da una nottata trascorsa nel centro storico di Potenza, i quattro entrarono nella sede della Cooperativa per l'accoglienza "Solidarietà" e, mentre gli ospiti del centro dormivano, rubarono il televisore. In seguito alle perquisizioni effettuate in esecuzione di provvedimenti disposti dal Procuratore della Repubblica di Potenza, Luigi Gay, la Squadra mobile della Questura potentina ha scoperto il televisore a Tito nell'abitazione di uno dei quattro giovani.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog