mercoledì 30 novembre 2016

FSE: rinviato a giudizio ex amministratore unico, Fiorillo

Il gup del Tribunale di Bari Mastrorilli ha rinviato a giudizio l'ex amministratore unico di Ferrovie Sud Est, Luigi Fiorillo, e altri quattro imputati al termine dell'udienza preliminare su due presunte truffe ai danni della Regione Puglia. La vicenda riguarda l'acquisto, in due commesse, di 52 vagoni, pagati complessivamente più di 115 milioni di euro ma, secondo la magistratura barese, 23 milioni in più del prezzo di mercato. Il giudice ha disposto quindi il rinvio a giudizio per le truffe, escludendo però l'aggravante della transnazionalità, dichiarando invece il non luogo a procedere "perché il fatto non sussiste" per i reati fiscali contestati a Fiorillo e la prescrizione di un episodio di corruzione. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog