Taranto: Movimprese su nati-mortalità imprese

Nel secondo trimestre 2016 il saldo tra iscrizioni (795) e cessazioni (499) presso il Registro delle imprese in provincia di Taranto è pari a +296, con un tasso di crescita dello 0,62%, 4° fra le province pugliesi, il 45° in Italia. Queste le rilevazioni di Movimprese sulla nati-mortalità aziendale analizzate dal Centro Studi della Camera di commercio ionica. Alcuni settori, tuttavia, totalizzano un saldo negativo: manifatturiero con -6 imprese; commercio, -42; trasporto e magazzinaggio, -8; servizi di alloggio e ristorazione, -6; attività professionali, -3; noleggio e agenzie di viaggio, -4; attività artistiche, sportive, -4. In pareggio o di segno positivo il saldo degli altri settori. In particolare, l'agricoltura chiude il trimestre con +51 unità. "Il saldo fra iscrizioni e cessazioni, pur positivo, denota - commenta il presidente della Camera di Commercio di Taranto, Luigi Sportelli - una situazione di crescita imprenditoriale ai limiti dell'ordinario".

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.