martedì 5 luglio 2016

Potenza. A rischio la "Clinica Luccioni"

Senza un adeguato numero di posti letto, "almeno pari a 60", e un budget in grado di coprire le spese di gestione, "la Clinica Luccioni di Potenza é costretta a chiudere". Lo ha detto a Potenza l'amministratore della struttura sanitaria, Walter Di Marzio, annunciando inoltre che sono "partite le procedure di mobilità per una quarantina di dipendenti". Di Marzio, nel corso di una conferenza stampa, ha spiegato che la vicenda è iniziata lo scorso anno quando, in autunno, é stata disposta la delocalizzazione della clinica dall'attuale sede in via Mazzini", con la scelta di una zona periferica nel capoluogo lucano e l'acquisto di un terreno, "il tutto - ha aggiunto - in tempi strettissimi e con un forte investimento".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog