Matera. Appicca il fuoco nelle sua cella

Il pronto intervento di due agenti di Polizia Penitenziaria ha evitato una tragedia nel carcere di Matera dove, domenica notte un detenuto, in preda a sconforto, ha appiccato il fuoco nella propria cella. Attivate le procedure di sicurezza, gli agenti, nonostante il fumo avesse invaso i locali, hanno portato in salvo il detenuto che aveva appiccato il fuoco e gli altri che si trovavano nelle altre celle. I due Agenti, dopo l’intervento sono stati immediatamente condotti in Ospedale dove è stato riscontrato loro una intossicazione per inalazione di fumi con una prognosi di tre giorni. Nel darne notizia i segretari regionale e provinciale di Matera el Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria), Saverio Brienza e Carlo Abbatangelo, i quali hanno ricordato che il carcere di Matera ha il 60% in meno di Ispettori e l’80% di Sovrintendenti rispetto a quanto previsto dal vigente Decreto Ministeriale.

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.