martedì 3 maggio 2016

Firmato il “Patto per la Basilicata”

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, hanno firmato nel teatro Duni di Matera il "Patto per la Basilicata" con un investimento complessivo di circa quattro miliardi di euro, di cui 2,2 miliardi di risorse già disponibili per il primo biennio. L'accordo prevede "la attuazione degli interventi prioritari e la individuazione delle aree di intervento strategiche per il territorio". Cinque sono gli assi concordati tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Regione Basilicata: le infrastrutture (circa 1,83 miliardi di euro), l'ambiente (953 milioni), lo sviluppo economico e produttivo (424 milioni), il turismo e la cultura (308 milioni), il welfare e la legalità (278 milioni). 
Intanto in attesa dell'arrivo a Matera del premier Matteo Renzi, alcune decine di persone - che hanno esposto striscioni e cartelli di contestazione - si sono radunate nei pressi del teatro "Duni", dove è stato firmato il Patto per la Basilicata. Sotto la pioggia, hanno manifestato contro il Governo e contro Renzi, in particolare sulla gestione della questione petrolifera.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog