giovedì 17 settembre 2015

Violenza e maltrattamenti in famiglia: a Pisticci (Mt) domiciliari per immigrato africano

Violenza privata, maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona ai danni della moglie sono i reati contestati ad un immigrato africano – che sdi trova in Italia regolarmente - agli arresti domiciliari dopo l'intervento della Polizia, a Pisticci, dove la donna - viveva segregata in casa". La donna , che non ha voluto denunciarlo -, ha avuto una bambina due settimane fa: è stata portata in ospedale e poi in una casa famiglia. Era stata anche minacciata di morte dal marito se l'avesse denunciato.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog