Sgominato giro di prostituzione in centri benessere pugliesi

Un giro di prostituzione nei centri benessere e massaggi gestito da una presunta associazione criminale composta da italiani e cinesi, tra cui anche un docente universitario: è emerso dopo due anni di indagini effettuate dalla Squadra mobile di Brindisi. 
Questa mattina all’alba sono stati eseguiti dieci arresti, otto in carcere e due ai domiciliari, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip Maurizio Saso su richiesta del Pm Savina Toscani. In tutto sono quindici le persone indagate per aver costituito una presunta associazione per delinquere composta dal almeno quattro articolazioni operative nelle città di Brindisi, Lecce, Gallipoli e Taranto, finalizzata al favoreggiamento, all' induzione e allo sfruttamento della prostituzione di ragazze di nazionalità cinese poste "in vendita" in diversi centri massaggi e abitazioni private.
Tags

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.