Droga: operazione dei carabinieri a Bisceglie e nel nord Barese

Per evitare le indagini, una banda di spacciatori avrebbe utilizzato ragazze-pusher per consegnare sostanze stupefacenti a domicilio: è quanto è emerso dalle indagini dei carabinieri che da questa mattina stanno eseguendo a Bisceglie e nel nord barese ordinanze di custodia cautelare in carcere.
Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal gip del Tribunale di Trani. Tra gli arrestati un intero nucleo familiare composto da una decina di persone.
Tags

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.