venerdì 11 ottobre 2013

Natuzzi: firmato accordo al Mise

E' stato firmato al Ministero dello Sviluppo Economico l'accordo per la Natuzzi con i rappresentanti dell'azienda, degli enti locali e dei sindacati. Previsto il rientro di attività attualmente svolte in Romania e che interesseranno circa 500 lavoratori (che nel triennio potranno diventare 700) e saranno realizzate da una nuova Società ospitata negli stabilimenti dismessi dalla Natuzzi. Altri 300 lavoratori verranno impegnati in nuove attività industriali collegate al settore dell’arredamento e in iniziative di riqualificazione ed altre politiche attive. Per i rimanenti 600 lavoratori si attiverà una mobilità volontaria ed incentivata. Il Governo e le Regioni Puglia e Basilicata, che hanno costantemente coordinato il lavoro per giungere all’intesa, garantiranno il supporto al complesso piano di riorganizzazione della Natuzzi che prevede investimenti per oltre 200 milioni di euro e la riqualificazione di una buona parte del personale.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog