lunedì 7 ottobre 2013

Denunciata nel potentino per truffa all'Inps per 75 mila euro

Una donna originaria della provincia di Potenza, e da anni emigrata in Argentina, è stata denunciata dalla Guardia di Finanza per aver percepito illecitamente dal 2002 al 2013 l'assegno sociale mensile di circa 600 euro (per un totale di oltre 75 mila euro) destinato dall'Inps a persone con più di 65 anni euro, residenti in Italia e con un reddito non superiore ai settemila euro. La donna, che ha acquisito la nazionalità argentina, ha presentato all'Inps dichiarazioni di redditi minimi.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog