martedì 24 settembre 2013

Fiat-Sata: Barozzino, Lamorte e Pignatelli tornano al lavoro

Rientro in fabbrica per i tre operai di Melfi (Pz) della Fiat, licenziati nel 2010 e reintegrati definitivamente dalla Corte di Cassazione a luglio scorso. Fra loro vi è anche il senatore Giovanni Barozzino, eletto nel febbraio scorso nelle liste di Sel e componente della Commissione Lavoro. Gli altri due operai sono Antonio Lamorte e Marco Pignatelli. Ad accoglierli un presidio della Fiom di Basilicata, allestito per rievocare la vicenda e sottolineare il valore dello sforzo sostenuto per contrastare la tesi della Fiat, che licenziò i tre ritenendoli responsabili di aver bloccato un carrello contenente materiale durante uno sciopero notturno.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog