martedì 21 maggio 2013

La "Storica Parata dei Turchi": è iniziato il conto alla rovescia

Conto alla rovescia per la Storica Parata dei Turchi in programma a Potenza il 29 maggio prossimo (a partire dalle 19.30) e per gli eventi che la precederanno. Sono 961 i figuranti che sfileranno, molte donne e bambini. Il percorso della Parata sarà uguale a quello stabilito lo scorso anno dal disciplinare del Comitato storico scientifico, con partenza dal Campo Sportivo Viviani ed arrivo a Largo Duomo. Per definire tutti i dettagli organizzativi relativi a sicurezza, mobilità e quant’altro si è svolta nella sala dell’Arco di Palazzo di Città, convocata dal Sindaco di Potenza, Vito Santarsiero, una conferenza di servizio. Presenti oltre ad assessori, dirigenti e funzionari dell’Ente, il Comitato scientifico che cura la Parata, Forze dell’Ordine, Polizia Municipale, 118, Cotrab, Acta, associazioni cultu
rali, Protezione Civile e tutti coloro che saranno direttamente coinvolti nella manifestazione. Nel corso della conferenza sono state esaminate criticità e soluzioni da apportare a che la Parata si svolga senza alcun problema e con la massima partecipazione dei cittadini. Anche quest’anno non sfileranno i cavalli lungo Via Pretoria per motivi di sicurezza, saranno deviati per Montereale all’altezza di Corso Umberto.Gli spettatori di Via Pretoria vedranno però sfilare i cavalli che trasportano la carrozza di “Civuddin” ed i muli che trasportano la Iaccara che arderà in Piazza Matteotti. Lungo tutto il percorso saranno presenti volontari individuabili da una stessa divisa che coadiuveranno gli organizzatori nel regolare svolgimento e ambulanze della Croce Rossa Italiana presidieranno il centro storico e altre zone dove è previsto il corteo. Il percorso totale che dovranno fare i figuranti è di 4 chilometri e 129 metri. Come lo scorso anno saranno posizionati bagni chimici nel centro storico.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog