martedì 30 aprile 2013

Rimborsi illeciti: al via gli interrogatori di garanzia

Sono cominciati ieri mattina a Potenza, nel Palazzo di Giustizia, gli interrogatori di garanzia dei due assessori di centrosinistra, che si sono poi dimessi, e del capogruppo del Pdl, anch'egli dimissionario, tutti agli arresti domiciliari, coinvolti nell'inchiesta della Procura di Potenza sui rimborsi illeciti per assessori e consiglieri regionali. Gli interrogatori, nei prossimi giorni, proseguiranno con gli altri otto consiglieri con l'obbligo o con il divieto di dimora. Intanto la Conferenza dei capigruppo ha deciso il rinvio della seduta del Consiglio regionale in programma per oggi.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog