venerdì 26 aprile 2013

Confermata la condanna a 30 anni per Danilo Restivo

La Corte d'Assise d'appello di Salerno ha confermato la sentenza di condanna a 30 anni di reclusione, con rito abbreviato, per Danilo Restivo. Restivo, anche per la Corte è l'omicida della studentessa potentina Elisa Claps, avvenuto a Potenza il 12 settembre 1993. Sono state così accolte le ragioni dell'accusa e respinte le tesi difensive di innocenza dell'unico imputato nel processo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog