mercoledì 11 novembre 2020

“Un micropurificatore d’aria che inibisce il covid-19”: scatta la polemica in Puglia

Foto: La Gazzetta del Mezzogiorno
E' polemica in Puglia per la 'sponsorizzazione' del ciondolo "micropurificatore" d'aria che "inibisce il coronavirus", fatta ieri davanti alla commissione Affari costituzionali della Camera da Giuseppe Tiani, presidente di InnovaPuglia, l'Agenzia che, tra le altre cose, gestisce anche i maxi appalti sanitari della Regione Puglia. A chiedere al governatore Michele Emiliano di rimuoverlo dall'incarico, dopo che il video in cui Tiani parla delle presunte proprietà salvifiche del ciondolo ha fatto il giro del web, sono il parlamentare di Italia Viva Ivan Scalfarotto, candidato alle ultime Regionali in Puglia, e l'europarlamentare salentino, Andrea Caroppo.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog