giovedì 15 ottobre 2020

Liberato un tasso: era stato catturato con un laccio in acciaio

La Polizia Ambientale del Dipartimento Ambiente ed energia della Regione Basilicata, a seguito di una segnalazione pervenuta ai Carabinieri forestali da parte degli operai forestali del Consorzio di Bonifica di Tolve, ha allertato il Servizio veterinario competente e, con il supporto tecnico e logistico del Comando dei Vigili del Fuoco di Potenza, nella mattinata di ieri ha soccorso e liberato un esemplare di tasso (Meles meles). L’animale selvatico, rientrante tra le specie protette, era stato catturato mediante un laccio realizzato con filo di acciaio, presumibilmente posizionato da bracconieri. Grazie all'intervento sul posto degli operatori il tasso ha riacquistato la libertà ritornando nel suo ambiente naturale.

 



Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog