lunedì 15 giugno 2020

Cgil Cisl e Uil: “Riaprire e rafforzare i servizi per le famiglie”

Foto: uil.it
"La fase 2 si è avviata ormai da tempo ma l'attività di assistenza domiciliare stenta a riprendere, tra operatori in confusione e utenti che non riescono a fruire di servizi per loro essenziali". Lo hanno scritto, in una nota congiunta, i segretari regionali di Cgil, Cisl e Uil, Angelo Summa, Enrico Gambardella e Vincenzo Tortorelli, secondo i quali, "occorre riaprire e rafforzare i servizi per dare subito risposte alle famiglie, senza lasciare indietro nessuno". 
Summa, Gambardella e Tortorelli hanno auspicato "un intervento immediato della Regione affinché ponga ordine e chiarezza nelle disposizioni emanate per favorire la riattivazione completa dei servizi domiciliari in tutto il territorio regionale non privando - hanno concluso - le famiglie di un aiuto e un supporto irrinunciabile".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog