sabato 4 aprile 2020

Pipponzi: "In questo momento teniamo alta la guardia"

Foto: Ministero Dell'Interno
Per dare una risposta ai potenziali episodi di violenza di genere nella fase emergenziale legata al Covid-19, la Consigliera regionale di parità, Ivana Pipponzi, ha inviato una lettera ai diversi rappresentanti istituzionali lucani invitandoli a fare rete per contribuire a diffondere, attraverso i propri siti internet, la conoscenza del numero 1522, gratuito e attivo 24 ore su 24, e dell’applicazione 1522, scaricabile sullo smartphone per chattare in caso di bisogno con le operatrici e chiedere aiuto. 
"La situazione attuale ha determinato, una convivenza forzata e prolungata dei nuclei familiari- ha aggiunto Pipponzi - che potrebbe incidere negativamente sui contesti familiari più problematici, potendo portare, in casi estremi alla possibile commissione di atti di violenza di genere e domestica."

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog