giovedì 16 aprile 2020

Cgil, Cisl, Uil: "Garantire il diritto alla salute e alla serenità dei lavoratori"

Foto: uil.it
"Garantire il diritto alla salute e la serenità dei lavoratori in vista della progressiva ripresa delle attività produttive." E' quanto hanno chiesto i segretari lucani di Cgil, Cisl e Uil, Angelo Summa, Enrico Gambardella e Vincenzo Tortorelli, in una lettera sull'emergenza coronavirus inviata ai prefetti di Potenza e Matera. Per Summa, Gambardella e Tortorelli "in vista della graduale risalita produttiva annunciata dal governo è quanto mai opportuno verificare il rispetto in ogni azienda delle misure di prevenzione del contagio al fine di consentire un ritorno al lavoro in tutta sicurezza e serenità. In particolare, andrà valutata l'effettiva consegna ai lavoratori dei dispositivi di protezione individuale e la sanificazione continua di tutti gli ambienti di lavoro. È un lavoro che va fatto subito in modo da farsi trovare preparati quando saranno allentate le maglie del blocco produttivo".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog