venerdì 13 marzo 2020

Non comunicano la provenienza dalla zona rossa: due denunce

Una infermiera pediatrica 40enne dell'ospedale Mater Dei di Bari ha denunciato due donne, una partoriente risultata positiva al Coronavirus e sua madre, perché avrebbero taciuto la provenienza della paziente da una zona rossa, esponendo l'infermiera al rischio di contagio e costringendo lei e la sua famiglia alla quarantena domiciliare. L'infermiera denuncia di essere stata in contatto per due giorni con la partoriente, senza sapere che venisse da Parma. Stando all'esposto dell'infermiera, la paziente, con la madre, era arrivata in ospedale il 7 marzo.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog