venerdì 13 marzo 2020

Attentato Cifarelli: un arresto a Matera

La Digos e la Squadra Mobile della Questura di Matera, ieri sera, hanno eseguito l’arresto, disposto dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Matera Argentino e dal Sostituto Procuratore Colella, nei confronti di Sergio Coretti , cinquantunenne materano, ritenuto responsabile dei delitti detenzione e porto di sostanze esplosive e di tentata estorsione. 
Le indagini sono partite dopo l’esplosione dell’ordigno nell’auto del Consigliere Regionale Roberto Cifarelli, materano, capogruppo del Partito Democratico alla Regione Basilicata.
I reati contestati detenzione e porto di esplosivo, in concorso con altre persone al momento sconosciute, tentata estorsione aggravata ad un imprenditore. Coretti si trova nel carcere di Matera. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog