sabato 8 febbraio 2020

Anav denuncia ritardi nell’erogazione dei fondi

"I gravissimi ritardi nell'erogazione dei corrispettivi dovuti dalla Regione Basilicata sono la causa delle difficili condizioni economiche in cui versano le aziende: l'arretrato, superiore ai 40 milioni di euro, pone gli operatori nell'impossibilità di onorare i contratti con i fornitori e di garantire il puntuale pagamento degli stipendi, mettendo a rischio centinaia di posti di lavoro, e potrebbe causare, in alcuni casi, l'apertura delle procedure di mobilità". E' quanto hanno spiegato, a Potenza, nella sede di Confindustria, nel corso di una conferenza stampa, i presidenti regionale e nazionale dell'Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori (Anav), Giulio Ferrara e Giuseppe Vinella, e il responsabile del settore trasporti di Confindustria, Adolfo Calda. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog