martedì 28 gennaio 2020

Influenza: l’epidemia più aggressiva degli ultimi anni

Secondo gli esperti l’influenza quest’anno è l’epidemia più aggressiva degli ultimi 15 anni e i numeri che si è lasciata dietro sono davvero impressionanti: circa 28 mila casi a inizio Gennaio, circa 3 milioni di casi in questo periodo. Un’incidenza paragonabile solo a quella degli anni 2004-2005, 2009 2010. I numeri si riferiscono al contagio di adulti e anziani poiché, per quanto riguarda i bambini, non si discostano molto dagli altri anni, come conferma l’Istituto Superiore di Sanità. Gli esperti hanno confermato che la vaccinazione ora sarebbe pressoché inutile, tranne per le persone più a rischio come: cardiopatici; chi è affetto da malattie croniche. La Basilicata è una delle regioni più colpite di Italia. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog