venerdì 30 agosto 2019

La Felandina: demolite baracche

Sono stati 47 i braccianti extracomunitari sistemati presso i Centri di accoglienza straordinari (Cas) territoriali e 16 quelli che hanno fruito di un biglietto di viaggio per raggiungere altre località, mentre altri hanno scelto soluzioni diverse, dopo le attività di sgombero dei cinque capannoni dell'ex area industriale abbandonata della "Felandina", nel territorio di Bernalda (Mt). Lo ha reso noto il prefetto di Matera, Demetrio Martino, che ha seguito le operazioni. Reparti dell'Esercito hanno completamento la demolizione delle baracche.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog