venerdì 28 giugno 2019

“Mafia: in Basilicata presenti formazioni autoctone”

"Il territorio della Basilicata, sebbene lontano dai livelli di pericolo in atto in altre regioni, presenta tuttavia temibili formazioni autoctone in fase di ricompattamento e riorganizzazione oltre che evidenze di permeabilità da parte delle consorterie criminali delle regioni confinanti": è emerso a Potenza, durante la conferenza regionale delle autorità di pubblica sicurezza. Alla riunione, presieduta dal prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, hanno partecipato il prefetto di Matera, Demetrio Martino, il procuratore distrettuale antimafia di Potenza, Francesco Curcio, il procuratore di Lagonegro (Potenza), Gianfranco Donadio, rappresentanti di Regione e Comuni e i dirigenti delle forze dell'ordine.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog