venerdì 28 giugno 2019

“Comuni Ricicloni”: premiati 14 del potentino e 5 del salernitano

Sono 14 i Comuni del Potentino e 5 del Salernitano che hanno ricevuto a Roma il premio“Comune Riciclone” di Legambiente. L’iniziativa, patrocinata dal Ministero per l’Ambiente, è stata ideata nel 1994 e premia le Amministrazioni pubbliche e i Consorzi che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti: dalle raccolte differenziate avviate a riciclaggio all’acquisto di beni, opere e servizi, e di materiali recuperati dalla differenziata. In Italia quest’anno i Comuni Rifiuti Free sono 547, 42 in più dell’anno scorso. Tra questi, per il Potentino, nella classifica generale figurano Tramutola (al primo posto con l’88,7 % della raccolta differenziata), Vietri di Potenza (al 3° posto con il 79,1 %) e Muro Lucano (al 7° posto con il 75,2 %, con più di 5000 abitanti). I Comuni della provincia di Salerno che hanno ricevuto il premio sono cinque: Serre (al 10° con il 79,6 %), Giffoni Sei Casali (16° posto con il 75,9 %), Roccadaspide (17° posto con il 76,1 %), Roccapiemonte (21° posto con il 75 %) e Caselle in Pittari (22° posto con il 68,3 %). Tre Comuni in meno premiati rispetto all’edizione 2018. Tra i premi speciali, al Comune di Potenza il riconoscimento come “Best Practice” d’Italia nel sistema dei rifiuti e il premio “Prima Città” per percentuali di raccolta di imballaggi in acciaio. Alla premiazione, tenutasi durante l’Ecoforum in programma al Nazionale Spazio Eventi di via Palermo a Roma, hanno preso parte anche molti amministratori del Potentino e del Salernitano.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog