venerdì 24 maggio 2019

Ires-Cgil: “Si interrompe la crescita”

"Precari, inattivi, cassintegrati, industria, edilizia, donne sono le aree di crisi della Basilicata, che nel 2018 fanno registrare dati negativi anche rispetto alle medie nazionali e ai dati in lieve ripresa delle altre regioni del Mezzogiorno". E' in sintesi, il quadro che emerge dal Rapporto Ires-Cgil su situazione economica e occupazionale. I dati sono stati resi noti dal segretario lucano della Cgil e dal presidente dell'Ires, Angelo Summa e Giovanni Casaletto. Dai dati emerge che "si interrompe il trend di avvicinamento ai livelli di occupazione pre crisi e si perdono circa 1.500 posti rispetto all'anno precedente". 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog