venerdì 19 aprile 2019

Gambardella (Cisl): Governo poco attento al Sud

"Nel Def approvato dal governo nei giorni scorsi la maggioranza giallo-verde conferma una linea politica poco attenta ai problemi del Sud". È quanto sostiene il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella, che critica la scelta del governo di modificare la clausola contenuta nel decreto Mezzogiorno del 2016 che destinava al Sud una percentuale di spesa per investimenti proporzionale alla popolazione, pari cioè al 34 per cento. "Che il Sud non fosse in cima alle priorità di questa inedita maggioranza - osserva il numero uno della Cisl lucana - fu chiaro già in sede di definizione del cosiddetto contratto di governo che relegava a pochi e generici riferimenti le politiche per il Mezzogiorno. Quelle non positive premesse trovano oggi riscontro - commenta Gambardella - negli indirizzi generali di politica economica che, pur confermando formalmente l'impegno della amministrazioni statali di destinare al Sud il 34 per cento della spesa pubblica in conto capitale, circoscrive l'applicazione di tale clausola solo ad alcuni settori; un passo indietro che rischia di depotenziare l'impatto della misura".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog