martedì 5 febbraio 2019

Quota 100: a Salerno il dato più elevato della Campania

Aumentano le domande per usufruire del prepensionamento con “quota cento”. Alle 19 di ieri lunedi 4 febbraio, presso gli uffici dell’Inps, sono giunte ben 446 domande telematiche da parte di lavoratori residenti in provincia di Salerno. Una notevole crescita se si considera che, il 1 febbraio scorso, ne erano arrivate 315. Il dato salernitano resta, comunque, quello più elevato se si paragona con quello delle altre province campane. Subito dopo quella di Salerno, si colloca Caserta con 275 domande; seguono Avellino (197), Benevento (137) e Napoli (32). Il decreto, approvato dal Governo giallo-verde, prevede la possibilità di anticipare il pensionamento a 62 anni d'età e 38 di contributi senza alcuna penalizzazione. La misura, approvata da Lega e Movimento Cinque Stelle insieme al reddito di cittadinanza, riguarda il periodo di tre anni, dal 2019 al 2021 e una platea stimata in un milione di lavoratori. Per questa misura sono stati investiti 22 miliardi di euro.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog