venerdì 15 febbraio 2019

Decesso neonata: condannata madre

Fu la madre ad uccidere la neonata salernitana giunta in gravi condizioni all’ospedale Santobono di Napoli, dove morì poco dopo il ricovero. Dieci anni è la pena inflitta a D.S, accusata di omicidio preterintenzionale della figlia neonata. Ad emettere la sentenza, la Corte di Assiste di Salerno. Assolti, intanto, il padre della piccola e la nonna, accusati di calunnia. L'agghiacciante vicenda risale al 2015, quando la bambina fu trovata dai genitori priva di sensi e portata in ospedale. I medici del nosocomio partenopeo si accorsero di alcune fratture ad entrambe le tempie e, ad alcune costole: scattò la denuncia alla magistratura che avviò un’inchiesta.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog