mercoledì 2 gennaio 2019

Capodanno: in Puglia venti i feriti dai botti

E' di oltre venti il numero dei feriti per i botti di Capodanno in Puglia. Oltre ai due di Foggia che hanno riportato lievi bruciature ai volti, a Bari sono rimaste ferite 12 persone in gran parte molto lievi. Il più grave ha riportato lesioni ad una mano con una prognosi di 30 giorni. L'esplosione dei petardi ha inoltre provocato l'incendio di una decina di cassonetti e di due auto al quartiere San Pasquale a Bari e a Bitonto. In provincia, a Noicattaro, sconosciuti hanno dato fuoco al presepe allestito nella piazza centrale.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog