sabato 1 dicembre 2018

A Potenza condannato farmacista

Il gup del tribunale di Potenza, Rosa Maria Verrastro, al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato, ha condannato un farmacista operante nel centro storico di Potenza a quattro anni, otto mesi e 20 giorni di reclusione per violenza sessuale aggravata e detenzione di materiale pornografico con minori. Il pm aveva chiesto una pena di nove anni e quattro mesi di reclusione.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog