martedì 13 novembre 2018

Omicidio Marchesano: in carcere amico della vittima

C'è un fermo per l'omicidio di Giuseppe Marchesano, il 27enne originario di Buonabitacolo trovato morto in casa a Castel del Bosco (Pi) sabato sera da alcuni amici che non avevano più sue notizie dal giorno prima. Un giovane, coetaneo della vittima, e residente a Chiesina Uzzanese (Pt), sarebbe accusato di omicidio volontario dopo l'interrogatorio fiume di ieri, nel corso del quale però non avrebbe confessato, respingendo tutte le accuse. Il ragazzo, assistito da un avvocato, sarebbe un amico della vittima, anche se la loro amicizia si era diradata negli ultimi tempi. Al Comando provinciale dei Carabinieri di Pisa è stato interrogato tutto il pomeriggio alla presenza del procuratore Alessandro Crini, del pm titolare delle indagini Sisto Restuccia, del comandante provinciale Nicola Bellafante e del comandante della Compagnia di San Miniato, Gennaro Riccardo.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog