martedì 27 novembre 2018

La Cassazione accoglie il ricorso di Pittella

La Corte di Cassazione si è pronunciata sul ricorso proposto dal Presidente della Regione Basilicata, ora sospeso, Marcello Pittella, colpito dalla misura cautelare degli arresti domiciliari il 6 luglio scorso nell’ambito di una inchiesta sulle nomine nella Sanità in Basilicata, accogliendolo. a cassazione ha quindi annullato con rinvio, la decisione del Tribunale del Riesame di Potenza, che sarà dunque chiamato nuovamente a decidere sulla vicenda, anche alla luce delle indicazioni di legittimità determinate dalla Cassazione. La Cassazione ha confermato per lui il divieto di dimora a Potenza, che era stato disposto dal Tribunale del Riesame. L’inchiesta riguarda presunte raccomandazioni e concorsi truccati nella sanità lucana. Su Pittella pende l’accusa di concorso in falso e abuso di ufficio. La decisione adesso passa di nuovo al Riesame. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog