venerdì 21 settembre 2018

Maltrattamenti in famiglia: ricercato a Capaccio algerino 38enne

E' ricercato per essere processato per maltrattamenti in famiglia. Accade a Capaccio Paestum dove un algerino 38enne si è reso irreperibile dopo la denuncia due anni fa da parte della moglie. Il 38enne picchiava la donna e l’accusava di essere “incapace di partorire un figlio maschio”. L’udienza preliminare, dinanzi al Giudice per le Indagini Preliminari Ennio Trivelli del Tribunale di Salerno, si è risolta con rinvio. Prima di ricorrere alla denuncia, la donna aveva tentato una fuga disperata in Marocco e alla sola minaccia di farlo, il marito aveva sequestrato i suoi documenti e delle figlie per impedirle il rimpatrio. L’udienza è stata aggiornata al prossimo anno.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog