martedì 19 giugno 2018

Pnal. Liberato esemplare “Aquila dei Serpenti”

Un esemplare di “Aquila dei Serpenti”, è stato liberato a Marsico Nuovo (Pz), dopo 15 giorni di ricovero presso il Centro Recupero Animali Selvatici della Provincia di Potenza, a Pignola. Nel centro, l’aquila era stata trasferita grazie all’intervento dei Carabinieri Forestali del Coordinamento Territoriale dei Carabinieri per l’Ambiente del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano, intervenuti dopo che il grosso volatile era stato ferito a seguito di un impatto con un veicolo. La liberazione dell’aquila è avvenuta dalla terrazza della sede del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano, alla presenza dei Carabinieri Forestali della Stazione di Marsico Nuovo, del direttore del Parco Vincenzo Foglianoe del presidente Vittorio Triunfo. A lanciare l’aquila per il suo ritorno su cieli lucani è stato Francesco Romano, uno dei responsabili del Cras. 
L’esemplare ha preso subito il volo mettendo in mostra tutte le sue dimensioni, visto che la sua apertura alare può raggiungere un metro e ottanta centimetri.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog