mercoledì 14 marzo 2018

Omofobia a Scafati: denuncia ai carabinieri

E' stato picchiato perché gay, secondo i compagni di scuola. E’ accaduto venerdì sera, dopo le 21, nella Villa comunale di Scafati. Uno studente 13enne residente nella frazione San Pietro, si trovava in centro quando ha trovato un gruppo di quattro ragazzi che frequentano il suo stesso istituto. La madre, dopo averlo visto tornare a casa pieno di graffi e lividi per l’ennesima volta, ha deciso di denunciare tutto ai carabinieri. I ragazzi, dopo averlo insultato e schiaffeggiato, lo avrebbero immobilizzato e palpeggiato.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog