sabato 24 marzo 2018

Minaccia i familiari: arrestato 28enne a Melfi

Con le accuse di estorsione, tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale, a Melfi (Potenza) un giovane di 28 anni è stato arrestato dai Carabinieri intervenuti dopo la richiesta fatta dalla sua famiglia poiché stava minacciando di morte e picchiando la madre per ottenere denaro per acquistare sostanze stupefacenti. Nonostante l'arrivo dei militari, il 28enne ha cercato con violenza di impossessarsi del portafogli della sorella e li ha poi aggrediti con calci e spintoni. Il giovane è stato trasferito nel carcere di Potenza, "a disposizione - è specificato in un comunicato diffuso dalla Compagnia di Melfi dell'Arma - dell'autorità giudiziaria".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog