mercoledì 28 febbraio 2018

Diritto alla conoscenza: sciopero della fame per Bolognetti

Il segretario dei Radicali lucani, Maurizio Bolognetti (candidato al Senato con la lista Insieme) "da 32 giorni (dalla mezzanotte del 26 gennaio) sta attuando uno sciopero della fame". In una lettera inviata al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Bolognetti ha ricordato che sta "dando corpo a una iniziativa nonviolenta, alla mia fame e alla mia sete di democrazia, per rivendicare il rispetto dell'art. 294 del Codice Penale". Il dirigente radicale ha chiesto a Mattarella "di far ascoltare nelle prossime ore la sua autorevole voce, per ricordare che democrazia fa rima con diritto alla conoscenza e che una campagna elettorale che voglia rispettare minimi standard democratici deve garantire parità d'accesso ai mezzi d'informazione".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog