venerdì 19 gennaio 2018

Cgil: “Garanzia giovani strumento sbagliato”

"Garanzia giovani è uno strumento sbagliato che non favorisce l'occupazione giovanile ma va nella direzione dello sfruttamento da parte delle imprese che adottano questa misura solo per far fronte ad emergenze che si scontrano con l'assenza di una politica programmatoria e di investimenti. I tirocini formativi altro non sono che una replicabilità degli strumenti". Lo ha detto il segretario lucano della Cgil, Angelo Summa, nel corso di un incontro sul mercato del lavoro che si è svolto oggi, a Potenza, a cui ha partecipato la segretaria confederale del sindacato, Tania Scacchetti.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog