venerdì 19 ottobre 2018

A Matera il "Bari Brasil Film Fest"

Cinema ed esperienze multiculturali sono al centro di un progetto di interscambio che lega Matera, Bari "porta d'Oriente" e il Brasile con la seconda edizione del "Bari Brasil Film Fest", che il 20 e il 21 ottobre porterà nella Capitale europea della Cultura per il 2019 incontri e riflessioni sulla realtà brasiliane con la proiezione di film di rilevanza internazionale. Ieri mattina, nel Municipio della Città dei Sassi, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa.

Sp 18 Ofantina: consegnati lavori


Adeguamento funzionale e messa in sicurezza: sono stati consegnati i lavori di sistemazione della S.P. 18 “Ofantina”. Il costo complessivo del progetto ammonta a 400 mila euro. L’Ofantina è un’arteria strategica del territorio provinciale di 23,400 chilometri di lunghezza,  la cui realizzazione risale agli anni cinquanta; collega il centro abitato di Venosa con l’area di Gaudiano e svolge un ruolo primario per l’economia locale e per i collegamenti con la Puglia. È, inoltre, il collegamento diretto dell’abitato di Venosa con la strada a scorrimento veloce n. 655 “Bradanica” e con la strada statale n. 93 “Appulo Lucana”.  
Sono previste previste  opere finalizzate al miglioramento della resistenza della pavimentazione e altri interventi di completo rifacimento della struttura stradale, dove le rotture risultano essere più gravi e profonde, e di interventi di semplice risagomatura del piano viabile, chiusura delle buche isolate e rifacimento del tappeto di usura.

Cicogna nera: una coppia nel Parco di Gallipoli Cognato

La cicogna nera in Basilicata nel Parco di Gallipoli Cognato è presente una delle sette coppie di cicogna nera che nidificano in Basilicata (su 19 presenti in tutta Italia), e per questo motivo l'area protetta ha realizzato, in collaborazione con l'associazione "Glicine" (Gruppo di lavoro italiano sulla cicogna nera), il volume "Status della cicogna nera e linee guida per la conservazione della specie in Italia", che rappresenta una sorta di vademecum per associazioni ambientaliste ed enti che si occupano delle aree protette. Il volume è stato presentato ieri mattina, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa.

Assessore Franconi: “Fondi alla Basilicata”

L'assessore regionale della Basilicata alla salute, Flavia Franconi, nel corso della Conferenza delle Regioni che si è svolta oggi, ha "richiamato l'attenzione del ministro della salute, Giulia Grillo, sulla necessità di ricevere per intero le risorse del Fondo sanitario nazionale 2018 e, in attesa di uno specifico accordo a riguardo, ha consegnato una relazione all'esponente del governo".

Eboli (Sa). Blitz del Nas in Hospice

I carabinieri del Nas di Salerno hanno eseguito in queste ore un’ordinanza cautelare emessa dal Gip del tribunale, su richiesta della locale Procura, nei confronti di 11 indagati, uno dei quali sottoposto alla custodia domiciliare, e dieci a carico di altrettanti dirigenti medici e appartenenti al personale infermieristico in servizio presso l’unità operativa di Medicina del Dolore e Cure Palliative – Hospice “Il giardino dei Girasoli” e presso l’unità operativa di Medicina Legale appartenente al Distretto Sanitario 64 di Eboli. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di truffa ai danni del servizio sanitario nazionale, peculato, falso materiale, falso ideologico, favoreggiamento personale, violenza privata e omicidio. 

A Matera vietato uso acqua potabile

A causa del "superamento dei parametri dei batteri coliformi a 37 gradi centigradi del partitore Terlecchia-Matera", con un'ordinanza cautelativa, il sindaco della Città dei Sassi, Raffaello De Ruggieri, ha vietato "in tutto il territorio comunale di far uso per fini potabili dell'acqua erogata da Acquedotto Lucano. Inoltre per oggi è stata disposta la chiusura delle scuole L’ Azienda sanitaria di Matera ha sconsigliato l’uso sia per scopi alimentari che per l’igiene della persona, se non dopo aver portato a 100 gradi la temperatura dell’acqua mediante bollitura.

giovedì 18 ottobre 2018

Interruzione idrica a Potenza

A Potenza per consentire l'esecuzione di lavori su una condotta, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori, in rione Libertà e zone limitrofe e in contrada Dragonara e zone limitrofe. Lo rende noto Acquedotto Lucano. 

Chiusi 8 Centri di Accoglienza Straordinaria

La Prefettura di Potenza, impegnata nella gestione dell’accoglienza dei richiedenti asilo nei Centri di Accoglienza Straordinaria, ha avviato una complessa attività di riordino del sistema. È stato avviato il trasferimento, tuttora in corso, di un consistente numero di stranieri, già sentiti dalla Commissione Territoriale di Salerno e titolari di protezione internazionale nel sistema Sprar e sono stati disposti di 296 provvedimenti di revoca dell’accoglienza per allontanamento volontario e di 12 per comportamenti in violazione delle regole delle strutture di accoglienza tenuti dagli stranieri. Queste circostanze che hanno portato ad una drastica diminuzione delle presenze di richiedenti asilo in provincia, circa 1076, hanno poi consentito, sempre in un’ottica di riassetto e razionalizzazione del sistema e quindi di una migliore gestione dell’accoglienza, di procedere alla chiusura di 8 Centri di Accoglienza Straordinaria fra cui 7 appartamenti a Potenza, Rionero in Vulture e a Baragiano e una struttura ricettiva a Melfi. 
Nel 2017 sono state effettuate 55 ispezioni e nel 2018 ad oggi si è proceduto ad ispezionare 41 strutture, al cui interno sono state riscontrate irregolarità nell’erogazione delle prestazioni. Questa attività continuerà anche nei prossimi mesi per consentire un costante e puntuale controllo del rispetto delle condizioni contrattuali e dei livelli di prestazione e assistenza nei confronti degli immigrati.

Lontrano: disposta chiusura temporanea centro

Un’ordinanza del Prefetto di Salerno ha disposto la chiusura temporanea del Centro di Accoglienza Straordinaria per migranti che si trova in località Lontrano. Sembrerebbe che il motivo dell’atto prefettizio sia stato dettato da carenze igienico-sanitarie, probabilmente legate alle condutture idriche dell’immobile che ospita il CAS gestito dalla cooperativa Namastè. Gli ospiti sono stati trasferiti in altre strutture di accoglienza, tra cui Castel San Lorenzo, Agropoli, Atena Lucana, Felitto e Avigliano. Già lo scorso anno, il sindaco Pietro Pessolano aveva firmato un’ordinanza che sospendeva l’autorizzazione sanitaria a causa della mancanza di acqua potabile e dell’assenza dell’allaccio alle fognature. Nel centro nello scorso mese di settembre fu ritrovato un feto senza vita nascosto in un secchio e partorito da una degli ospiti, una 25enne nigeriana denunciata dai Carabinieri per infanticidio e occultamento di cadavere.

Furto di olive: un arresto e una denuncia

Oltre sette quintali di olive recuperati dai Carabinieri della Stazione di Lavello (PZ), che hanno colto in flagranza di reato un 45enne del luogo, sorpreso dai militari mentre rubava olive in un terreno agricolo sito in quel comune, in contrada “Coste”, con suo immediato arresto. Le indagini hanno permesso di individuare in un’azienda agricola in località “Gaudiano di Lavello” il deposito della refurtiva e dell’attrezzatura necessaria per i furti. Il proprietario dell’azienda è stato denunciato in stato di libertà per concorso nel furto il proprietario dell’azienda. Le olive rubate, del valore di oltre 1.000 euro, sono state restituite al legittimo proprietario.

Ricettazione e resistenza a p.u.: 5 denunce

Cinque persone, tutte di origine campana, sono state denunciate dalla Polizia, a Potenza, con le accuse di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Erano a bordo di un'auto segnalata al 113 come "sospetta", vicino ad un supermercato. 

Minaccia di morte i genitori: arrestato 25enne

Un giovane di 25 anni è agli arresti domiciliari, a Villa d' Agri di Marsicovetere (Potenza), con le accuse di violenza privata e minacce aggravate. Il giovane è stato trovato dai Carabinieri mentre minacciava di morte i genitori con un "grosso coltello", per motivi banali. Il fatto è avvenuto nell'abitazione della famiglia.

Stalking: arrestato 22enne nel potentino

Su richiesta della Procura di Potenza, è stata eseguita la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di un ragazzo di 22 anni per il reato di atti persecutori e stalking.Le indagini sono iniziate dopo l’incendio di due auto, entrambe di proprietà della famiglia di una giovane donna residente a Tito, avvenuto lo scorso 21 settembre. Dal primo sopralluogo eseguito dai carabinieri, è emerso che il 22enne, legato in precedenza da una relazione sentimentale con la figlia dei proprietari delle auto, aveva cercato più volte di incontrarla senza rassegnarsi alla fine del rapporto.

mercoledì 17 ottobre 2018

"Capodanno a Matera Capitale della Cultura 2019"

Rai ha proposto alla Regione Basilicata la città di Matera per la diretta televisiva del Capodanno 2018/2019. Il Servizio Pubblico, spiega una nota dell'azienda di Viale Mazzini, "non può non tenere conto che la città dal 1 gennaio 2019 sarà la Capitale Europea della Cultura e diventerà la protagonista assoluta del panorama culturale italiano e europeo. Sarebbe difficilmente giustificabile a livello istituzionale l'indicazione di una sede diversa nella stessa regione". Tuttavia Rai, si legge ancora, "ha manifestato in più occasioni alla Regione Basilicata la disponibilità a valutare ulteriori possibili città che soddisfino le esigenze produttive nella tempistica indicata. Inoltre ha comunicato alla Regione che la città di Venosa potrebbe essere indicata per l'edizione 2019/2020 previa una serie di verifiche tecniche e organizzative che dovranno essere effettuate".

Contursi Terme(Sa). Scoperta gestione illecita di rifiuti

I carabinieri forestali di Buccino (Sa) hanno accertato una gestione illecita di rifiuti in un cantiere nautico nella zona industriale di Contursi Terme (Sa). E’ stato scoperto che nell’area aziendale esterna ai capannoni erano depositati in maniera incontrollata sul suolo, rifiuti speciali anche pericolosi, come sagome di imbarcazioni, polistirolo, legno, cassoni in metallo, cisterne in plastica e fusti cilindrici contenenti secchi metallici, tutti in fase di disfacimento. Il deposito di rifiuti realizzato non rispettava i limiti massimi di quantità di rifiuti depositati né i tempi di deposito ed inoltre i rifiuti erano confusi e miscelati piuttosto che separati per tipo come richiesto dalle norme di settore. Oltre a sottoporre sotto sequestro l’area, è stato denunciato il legale rappresentante.

Salvini: " 33 nuovi agenti in Basilicata"

In Basilicata l'organico effettivo della polizia di Stato è di 678 unità. Il progetto di potenziamento 2018-2019 del ruolo organico prevede entro febbraio 2019 l'invio di 33 nuovi agenti, parte dei quali già operativi. In tutta la Regione sono presenti 1.580 carabinieri e 440 finanzieri, con un rapporto forze di polizia/popolazione di 1 agente ogni 219 persone, migliorativo del dato nazionale di 1 ogni 236. Lo fa sapere il Viminale. 
"Il mio obiettivo - spiega il ministro Matteo Salvini - è rafforzare tutte le questure d'Italia. Questi numeri potranno essere migliorati grazie al piano di assunzioni che permetterà di avere quasi 8mila uomini e donne in più tra le forze dell'ordine e in tutto il Paese. Sono particolarmente lieto di confermare queste notizie in una Regione splendida come la Basilicata, che troppo spesso in passato è stata trascurata e non valorizzata dalla politica nazionale".

Trovato con 2 chili di hashish: a Eboli (Sa) arrestato 37enne

Nella tarda serata di ieri ad Eboli in un un servizio mirato è stato arrestato un uomo in flagranza di reato. Si tratta di un 37enne extracomunitario di nazionalità marocchina, pregiudicato e domiciliato in località Campolongo. Dopo la perquisizione personale e locale è stato trovato in possesso di circa 2 kg di hashish. Dopo essere stato in caserma per l’espletamento delle formalità di rito, è stato condotto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Tentò di violentare una donna: condannato richiedente asilo

Il 6 settembre dello scorso tentò di violentare a Potenza una donna, nell’androne di un palazzo. Con l’accusa di violenza sessuale, il Tribunale di Potenza ora ha condannato alla pena di 3 anni e 8 mesi di reclusione, oltre al risarcimento danni e interdizione dei pubblici uffici, un 21enne della Guinea, ospite di un centro di accoglienza in città perché richiedente asilo per motivi umanitari. 
Il 21enne, che era stato trasferito dopo l’arresto nel carcere di Potenza, è stato trasferito nel carcere di Taranto.

Ha abusato della figlia: 45enne ai domiciliari

Per nove anni ha abusato della figlia: la ragazzina, ora adolescente, nello scorso mese di settembre ha trovato il coraggio e si è confidata con la madre che ha poi presentato denuncia ai Carabinieri. Per questo un uomo di 45 anni è stato arrestato dai militari dell'Arma, in provincia di Potenza, che hanno condotto le indagini coordinate dalla Procura. Il gip ha disposto gli arresti domiciliari per l'uomo che è separato da anni dalla moglie e che dovrà rispondere di atti sessuali aggravati ai danni della figlia minorenne.

A Potenza oggi scale mobili aperte fino alle 23.30

In occasione della partita di calcio Potenza-Reggina (Serie C, girone C), in programma questa sera alle ore 20.30 allo stadio Viviani del capoluogo lucano, "abbiamo ritenuto di prorogare l'orario di chiusura dell'impianto di scale mobili 'Prima', di viale Marconi, fino alle ore 23.30 per agevolare le operazioni di deflusso del pubblico". Lo ha reso noto, attraverso l'ufficio stampa dell'amministrazione comunale, l'assessore alla mobilità, Gerardo Bellettieri.

martedì 16 ottobre 2018

Minori stranieri: il Garante Giuliano su provvedimento Governo

Il garante regionale dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Basilicata, Vincenzo Giuliano, esprime piena solidarietà al Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, in merito al provvedimento assunto dal Governo nazionale di allontanare i minori stranieri da Riace. "Faccio anche io appello al Governo nazionale - conclude - affinché il diritto all'accoglienza e all'integrazione venga riconosciuto ai bambini di tutto il mondo, specialmente quando essi fuggono da paesi in preda a carestie, fame, guerre, in virtù dell’articolo 3 della Convenzione ONU, sottoscritta dal Parlamento Italiano, che mette tra i quattro principi fondamentali il ‘superiore interesse del minore’ che deve avere una considerazione preminente in tutte le decisioni". 

Rapina in bar-ristorante: altri due arresti a Melfi (Pz)

Accusati di aver fatto una rapina, lo scorso 27 gennaio, in un bar-ristorante della zona industriale di San Nicola di Melfi due uomini – Donato e Antonio Bevilacqua – sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Melfi al termine di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza. Un terzo uomo fu arrestato dai militari dell’Arma in flagranza di reato al termine di un inseguimento che si concluse con un incidente che coinvolse un’auto ‘Fiat Uno’, risultata rubata, e usata per la rapina. I tre, di cui uno armato di fucile, rapinarono il denaro contenuto nel registratore di cassa e il portafogli del proprietario, che fu poi ritrovato nell’automobile. I due uomini arrestati oggi sono accusati di rapina aggravata in concorso, furto aggravato e ricettazione in concorso: l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i due è stata emessa dal gip di Potenza.

Coldiretti: Pessolani nuovo presidente regionale

L'assemblea ordinaria della Coldiretti ha eletto, a Matera, il nuovo presidente regionale, Antonio Pessolani, di 46 anni, di Abriola (Potenza). Laureato in ingegneria edile Pessolani "dopo anni di libera professione tecnica e una lunga esperienza amministrativa nel Comune di Abriola conclusasi con la carica di sindaco, ha deciso di intraprendere la via imprenditoriale, rilevando e gestendo come imprenditore agricolo professionale l'azienda di famiglia". Pessolani prende il posto di Piergiorgio Quarto, in Coldiretti dal 2003, prima come di presidente provinciale di Matera e poi dal 2008 come presidente regionale, carica confermata nel 2012, in concomitanza con la nomina a componente della Giunta nazionale. “Il lavoro svolto in questi anni – ha commentato Quarto - è stato finalizzato a trasferire esperienze e fiducia al settore agricolo in particolare ai giovani. Con soddisfazione ringrazio la Coldiretti per il lavoro che insieme abbiamo vissuto in questi anni come osservatore privilegiato di eventi storici trainanti”.

Emergenza furti: sottoscritto documento

Un documento sottoscritto dai tre sindaci di Buccino, Auletta e Salvitelle per sottoporre agli organi di competenza proposte per affrontare l’emergenza furti. E’ questo quanto deciso dal Consiglio comunale congiunto dei tre Comuni, che si è svolto nella chiesa di Tufariello, alla presenza dei sindaci e delle rispettive Amministrazioni comunali e gruppi di minoranza. Il Consiglio comunale si è tenuto nella frazione che ormai da settimane subisce furti in continuazione, con abitazioni prese di mira dai ladri. La frazione di Tufariello, infatti, tocca i tre territori comunali.

Elezioni regionali: la data entro il 20/01

Dovrebbe essere stabilita entro il mese di ottobre la data delle elezioni regionali in Basilicata, che, tuttavia, dovrebbe essere fissata per il 20 gennaio 2019. Lo si è appreso stamani, nel capoluogo lucano, a margine della sottoscrizione di un'intesa - che ha ricevuto l'imprimatur del Ministero dell'Interno - per la collaborazione tecnico-organizzativa tra la Regione (che per le consultazioni stanzierà circa 1,5 milioni di euro) e le prefetture di Potenza e Matera.

Rimini. Arrestato 41enne di Melfi (Pz) per violenza sessuale

Le ha offerto ospitalità nel suo appartamento e poi, nel cuore della notte, l'ha violentata. Per questo un uomo di 41 anni, nato a Melfi ma residente a Rimini, è stato arrestato dalla Polizia di Stato per violenza sessuale su una 35enne di origine brasiliana, per minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Di notte è stata fatta una segnalazione alla polizia. Intervenuti sul posto, gli agenti, poco prima che il 41enne aprisse loro la porta, hanno sentito distintamente la donna urlare e chiedere aiuto. Condotto presso gli uffici della Questura, il 41enne è stato arrestato anche per resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Incidente su Sp 58: perdono la vita una donna e la figlia

Una mamma e la sua bambina di pochi mesi, probabilmente d'origine dell'Europa dell'Est, sono morte e altre cinque persone sono rimaste ferite nell'incidente stradale avvenuto ieri nel tardo pomeriggio lungo la strada provinciale 58 che collega Manfredonia a San Giovanni Rotondo, nel Foggiano. Due le auto coinvolte nello scontro frontale. Un uomo, pare il marito della donna, è ricoverato in gravi condizioni nell'ospedale Casa sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, mentre gli altri feriti non sarebbero gravi. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e agenti della polstrada.

Incidente sul lavoro a Tito Scalo: ferito operaio

Incidente sul lavoro in un’azienda nella zona industriale di Tito Scalo. Un operaio di 39 anni è rimasto gravemente ferito e rischia di perdere una gamba per un incidente avvenuto in un capannone di un’azienda che si occupa dell’attività di raccolta, trattamento, smaltimento e recupero dei rifiuti. Durante la fase di retromarcia, un mezzo lo avrebbe colpito in pieno alla gamba e adesso rischia di perderla. In azienda è stato richiesto l’intervento del 118 “Basilicata Soccorso”, con i sanitari che sono giunti sul posto, trasferendo poco il 39enne al Pronto Soccorso del “San Carlo” di Potenza. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri. Si sta indagando anche per accertare eventuali responsabilità.

lunedì 15 ottobre 2018

A Potenza una nuova Bibliomediateca

Un edificio di classe energetica "A", con sistemi di isolamento sismico e di risparmio energetico, che sarà il nuovo polo unico bibliotecario potentino, con collezioni d'arte, biblioteche, emeroteche, sale di lettura e spazi per i bambini: la Bibliomediateca provinciale, che sarà disponibile al pubblico dal prossimo dicembre, è stata presentata oggi a Potenza, nel corso di un incontro organizzato nell'ambito delle Giornate Fai d'Autunno.

Irregolari 9 ristoranti su 13

Nove dei 13 ristoranti ed esercizi di somministrazione controllati nello scorso fine settimana dall'Ispettorato del lavoro nel Potentino sono risultati "irregolari" dal punto di vista dell'utilizzazione dei lavoratori. Lo ha reso noto oggi lo stesso Ispettorato. Le verifiche sono avvenute a Maschito, Rionero in Vulture, Genzano di Lucania, Acerenza, Forenza e Tolve. Controlli sono avvenuti anche altrove, in collaborazione con i Carabinieri.

Le giornate Fai d'Autunno a Matera

Il fondo di un'antica cisterna all'interno di un ristorante utilizzato anche come campo da minigolf a 19 buche, un ipogeo nel Sasso Barisano in una struttura alberghiera diffusa come le antiche Thermae romane per la cura del corpo e il sistema delle acque piovane annesso alla Chiesa di San Giovanni nel Sasso Caveoso: sono alcune delle interessanti tappe che i visitatori possono ammirare a Matera (Capitale europea della Cultura per il 2019) in occasione delle giornate Fai d'Autunno. Il percorso, denominato "Matera città dell'acqua e di pietra", si avvale, per le visite guidate, del supporto dei volontari del Fondo ambiente Italia e in particolare degli studenti delle scuole medie inferiori e superiori.

Incidente a Salerno: muore 18enne

Sabato notte, in Largo Annibale Sterzi, nei pressi di Piazza San Francesco, una moto (Bmw), guidata da un ragazzo di 20 anni, Antonio De Sarlo, di Battipaglia, si è schiantata contro un’auto in sosta. L’impatto è stato violentissimo con il giovane sulla moto di soli 18 anni, che è caduto rovinosamente sull’asfalto. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che hanno tentato di rianimarlo sotto gli occhi increduli dei residenti, svegliati dal forte rumore. Ma, purtroppo, per lui non c’è stato nulla da fare. Su quanto accaduto indaga la Polizia di Stato.

Decesso bimba in ospedale: ispezione a Melfi (Pz)

Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha ordinato un'ispezione all'ospedale di Melfi, in Basilicata, per accertare la dinamica dei fatti che hanno portato nei giorni scorsi alla morte di una bambina di due anni affetta da gravi patologie. Sul caso è già stata aperta l'indagine della Procura della Repubblica di Potenza ed è stata disposta l'autopsia.

Esplode ordigno a Foggia: si indaga

Una potente bomba carta è stata fatta esplodere nella notte, da persone non ancora identificate, davanti ad un negozio di forniture per parrucchieri, in via Lucera alla periferia di Foggia. Sono stati provocati ingenti danni. Non ci sono feriti. Numerosi i residenti della zona che si sono riversati in strada, impauriti dal fortissimo boato che è stato udito in gran parte della città. Il titolare e la moglie agli inquirenti hanno riferito di non aver mai ricevuto minacce. Indagini della squadra mobile di Foggia.

Sventato furto a Tito (Pz): arrestato 18enne

Un giovane di 18 anni, di Foggia, è stato arrestato e un suo complice è ricercato dai Carabinieri della Compagnia di Potenza che la notte scorsa, a Tito (Pz), hanno sventato un furto in un'azienda operante nel settore della vendita e del noleggio di macchine e attrezzature edili. I due sono entrati nell'azienda con un autocarro, poi risultato rubato, attraverso un varco aperto nella recinzione e stavano cercando di portare via un "merlo sollevatore" del valore di circa 60 mila euro.

sabato 13 ottobre 2018

Smaltimento illecito rifiuti: sequestrata area

Con l'accusa di smaltimento illecito di rifiuto e per le violazioni al vincolo paesaggistico, a San Mauro Forte (Mt) il proprietario di un frantoio è stato denunciato dai Carabinieri forestali. 
I militari hanno inoltre posto sotto sequestro un'area di circa 400 metri quadrati.

"Gravidanza a Rischio": parto eccezionale al Ruggi

Parto eccezionale al reparto Gravidanza a Rischio del “Ruggi d’Aragona”. L'intervento, effettuato dal medico Mario Polichetti e il personale dell'ospedale di Salerno, ha riguardato l’asportazione di una gravidanza extrauterina coesistente ad un’altra gravidanza regolarmente in evoluzione nell’utero, con asportazione di un tratto di tuba e con la ricostruzione microchirurgica della stessa, senza compromettere la vitalità del feto in utero. Grazie alla tempestività dei medici, infatti, la signora Maria Bevilacqua, 28enne di Bellizzi, ha partorito un bambino e l'unica tuba rimasta è tutt'ora funzionale.

Crac Divina Provvidenza: assolto Mancusi

Tre condanne e l'assoluzione dell'ex vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata Agatino Lino Mancusi: si è concluso così il processo-stralcio con rito abbreviato per il crac da 500 milioni di euro della vecchia gestione della Casa Divina Provvidenza di Bisceglie, con sedi anche a Foggia e Potenza. Lo ha deciso il gup del Tribunale di Trani al termine del processo con rito abbreviato. Il giudice ha condannato l'allora rappresentante sindacale aziendale dell'ente Michele Perrone; l'ex consulente fiscale della Casa Divina Provvidenza, Antonio Damascelli, e Luciano Di Vincenzo, amministratore di Ambrosia Technologies, società che forniva i pasti ai degenti della struttura. Per altri 14 imputati, tra cui l'ex senatore Antonio Azzollini, è in corso il processo.

Province: i candidati per Potenza e Matera

Un solo candidato per la Presidenza della Provincia di Potenza e tre per quella di Matera: l'ufficialità è arrivata oggi al termine delle riunioni degli Uffici elettorali delle Province. Le elezioni si terranno il prossimo 31 ottobre. Per la Provincia di Potenza è stata ammessa l'unica lista presentata con la candidatura alla carica di presidente di Rocco Guarino, sindaco di Albano di Lucania. Per quella di Matera le liste ammesse sono state tre: candidati alla carica di presidente sono Francesco De Giacomo, uscente, sindaco di Grottole, Piero Marrese, sindaco di Montalbano Jonico, e Vincenzo Zito, sindaco di Montescaglioso.

Furto e ricettazione mezzi agricoli: due arresti

Al termine di indagini - condotte dai Carabinieri di Viggianello (Pz) e coordinate dalla Procura della Repubblica Castrovillari (Cosenza) - sul furto e la ricettazione di veicoli agricoli, sono arrestati due uomini calabresi, un 39enne di Corigliano Calabro (Cosenza) e un 31enne di Laino Castello (Cosenza). I due hanno precedenti penali ed erano "già ristretti - sottolinea in una nota il Comando provinciale di Potenza dei Carabinieri - per altra causa".

Trovato con eroina: arrestato 22enne a Potenza

Trovato in possesso di circa un grammo di eroina, un giovane nigeriano di 22 anni - richiedente asilo politico e ospite di una struttura di accoglienza della provincia di Potenza - è stato arrestato dalla Polizia nel capoluogo lucano. Il giovane è stato fermato dalla Squadra mobile nei pressi di contrada Rossellino.

venerdì 12 ottobre 2018

Ame-Rete Potenza su progetto di inclusione per migranti

A partire dallo scorso mese di aprile, AmeRete Potenza, la rete delle associazioni di volontariato del potentino, ha realizzato un laboratorio formativo per i giovani migranti ospiti della città di Potenza per l’acquisizione di competenze in campo cinematografico da parte dei partecipanti al fine di favorire la ricerca attiva di lavoro. In collaborazione con la Comunità Emmanuel di Lecce e con il sostegno di Fondazione con il Sud, i giovani stranieri ospiti presso la Comunità socio-educativa “L’Arcobaleno” di Potenza, provenienti da Nigeria, Gambia, Ghana ed Egitto, sono stati impegnati in un percorso di apprendimento delle attrezzature per la produzione di video. È previsto un evento finale per la diffusione dei risultati, la proiezione dei video e un’esibizione dei giovani “artisti” affiancati da artisti locali.

Nel potentino “atto di gemellaggio” tra Comuni

Un “Atto di gemellaggio” è stato siglato tra i Comuni di Corleto Perticara (Pz) e Viggiano (Pz). Sono diversi i motivi che hanno portato i due sindaci a sottoscrivere l’atto: a partire dalla vicinanza geografica e alla storia, ma anche per le radici culturali e religiose, visto che la comunità di Corleto è molto devota alla Madonna del Sacro Monte di Viggiano, che proprio il giorno precedente alla firma, ha raggiunto Corleto nell’ambito della “Peregrinatio Mariae”. 
Il gemellaggio darà il via alla realizzazione di manifestazioni in comune. Per i due Sindaci “insieme si può costruire il futuro“.

"Io non rischio": a Potenza, Villa d'Agri e Matera l'ottava edizione

Comincerà nel prossimo fine settimana l'ottava edizione di 'Io Non Rischio', "organizzata dal Dipartimento nazionale e dall'Ufficio regionale della Protezione civile". A Potenza l'evento si terrà sabato 13 ottobre in piazza Matteotti a partire dalle ore 8,30, il giorno dopo stesso evento e stesse modalità a Villa d'Agri in piazza Zecchetin. A Matera, invece, saranno dedicate due intere giornate il 13 e 14 ottobre in piazza Vittorio Veneto".

Su SS 407: più autovelox e dispositivo telelaser

Sulla strada statale 407 Basentana - dove sono "purtroppo frequenti comportamenti di violazione al Codice della strada" - l'Anas installerà "una serie di box blindati per l'allocazione di autovelox" e "un dispositivo per il rilevamento dell'infrazione al limite di velocità di tipo 'telelaser'". Lo ha annunciato l'Anas, al termine di una riunione sui lavori e sulla sicurezza sulla strada che si è svolta a Matera, in prefettura.

Nocera Inferiore: trovato con oltre 400gr di droga in casa: patteggia pena

Era stata arrestata con oltre 400 grammi di hashish una donna di Nocera Inferiore (Na), accusata di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti: ha patteggiato davanti al giudice Daniela De Nicola. La donna fu arrestata lo scorso 22 settembre, con il rinvenimento di 73 grammi di hashish, un coltello sporco della stessa sostanza e altri 370 grammi stipati in un'altra stanza. Quando la polizia trovò la prima porzione di droga, si era precipitata di colpo nella stanza da letto, provando a buttare dalla finestra il panetto più grande, per sfuggire poi ad ulteriori contestazioni. Di qui l’arresto e il rito direttissimo.

Fisascat: Blanca eletta nella segreteria nazionale

Aurora Blanca nella segreteria nazionale della Fisascat Cisl. L’elezione è avvenuta ieri a Roma nel corso del consiglio generale del sindacato. “Assumo un incarico inaspettato che mi onora e mi carica allo stesso tempo di grandi responsabilità ha detto blanca a margine dell’elezione." Ha affermato  margine dell'elezione. Per due anni Blanca è stata responsabile formazione della Cisl Basilicata. Nel frattempo lavora come precaria nel settore terziario. 
Per il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella, "l’elezione di Aurora Blanca nella segreteria nazionale della Fisascat sorprende e rende particolarmente orgogliosi”. 

Fuga di gas all’Ilva: rientrata subito l’emergenza

Una fuga di gas, subito rientrata e senza conseguenze per i lavoratori, si è verificata ieri mattina durante la bonifica di una tubazione dell'impianto OG1 (Gasometro) nel tratto tra l'Acciaieria 1 e l'area Altiforni dell'Ilva di Taranto. Come da procedura, si è proceduto all'evacuazione del personale impegnato nel reparto - tra diretti e appalto - per motivi precauzionali. I lavoratori sono stati temporaneamente allontanati e raggruppati nel punto di raccolta di emergenza. A scopo precauzionale sono state immediatamente avviate le procedure di sicurezza. Un'emergenza subito rientrata con i lavoratori che sono potuti tornare al lavoro.

Truffa: tre napoletani denunciati a Matera

A Matera la polizia ha denunciato all’Autorità Giudiziaria tre uomini, tutti napoletani di 49, 44 e 33 anni per vari reati commessi in concorso tra loro, finalizzati ad ottenere la stipulazione di un contratto di assicurazione. E' stato accertato che i tre producendo documenti falsi di guida, di circolazione e fiscali relativi all’auto di uno di loro, hanno indotto un assicuratore a stipulare una polizza assicurativa ad un costo vantaggioso. I documenti erano stati fittiziamente intestati a un cittadino materano, per eludere il costo esoso della polizza che è minore nella provincia di Matera rispetto a quelle stipulate nel napoletano.

giovedì 11 ottobre 2018

Il calendario della Polizia di Stato 2019

L’attività della Polizia illustrata con i disegni di dodici famosi fumettisti: è la novità del calendario del corpo per il 2019. Dal 2001 il ricavato della vendita del calendario della Polizia di Stato è destinato a finanziare alcuni appelli umanitari dell’UNICEF; solo lo scorso anno la vendita dei calendari della Polizia di Stato ha permesso di devolvere 117.000 euro al progetto UNICEF “Italia – Emergenza bambini migranti”. Quest’anno il sostegno andrà al progetto “Yemen”, E' possibile prenotare il calendario entro il 17 ottobre. Ulteriori informazioni presso l’urp delle Questure.

Archivio blog