venerdì 10 novembre 2017

Scambio elettorale politico mafioso: 27 rinvii

La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per 27 persone accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa, scambio elettorale politico-mafioso, coercizione elettorale e corruzione. In base a indagini della Dda di Bari, gli imputati, quasi tutti presunti affiliati al clan Di Cosola, avrebbero tentato di condizionare l'esito delle ultime elezioni regionali in Puglia del maggio 2015 procurando voti, in cambio di denaro, a Natale Mariella, candidato (poi non eletto) con la lista 'Popolari' a sostegno di Michele Emiliano. L'udienza preliminare inizierà il prossimo 22 novembre dinanzi al gup del Tribunale di Bari Alessandra Piliego.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog