mercoledì 15 novembre 2017

Furto pannelli fotovoltaici: in manette 24enne, era sfuggito all'arresto

Dopo quattro giorni è stato arrestato Omar Addoum, 24 anni, che all’alba di venerdì scorso è sfuggito alla cattura a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emanata dalla Procura di Livorno, per un’indagine che ha portato all’arresto di 51 persone di nazionalità marocchina dedita ai furti e commercializzazione di pannelli solari. Il 24enne si è costituito presentandosi ai Carabinieri di Satriano di Lucania. Quando i Carabinieri della Compagnia di Potenza hanno bussato alla porta dell’appartamento situato nel centro abitato di Satriano di Lucania, era riuscito a scappare via lanciandosi dal balcone posto al secondo piano. Alcune ore dopo si è costituito. Il fratello di Omar, Yassin, arrestato venerdì mattina, è stato trasferito nel carcere di Potenza. Per entrambi l’accusa mossa dalla Procura di Livorno è di associazione a delinquere e di furto. Il 24enne è stato sottoposto al fermo e si trova ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog