martedì 17 ottobre 2017

Truffò risparmiatori: condannata ex docente Ateneo Bari

Il Tribunale di Bari ha condannato alla pena di 5 anni e 5 mesi di reclusione la professoressa Caterina Coco, ex docente di materie finanziarie all'Università degli Studi di Bari, accusata di decine di presunte truffe ai danni di risparmiatori. Il giudice ha condannato anche l'imputata, oltre all'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni, al risarcimento danni nei confronti delle 31 parti civili, da quantificarsi in separato giudizio civile, quantificando provvisionali immediatamente esecutive pari a 5mila euro ciascuno (per complessivi 150mila euro circa). L'ex docente dovrà inoltre pagare decine di migliaia di euro di spese processuali. Il Tribunale ha, infine, rigettato la richiesta risarcitoria avanzata da alcune parti civili nei confronti del responsabile civile, il Consorzio Banche di Credito Cooperativo Res di Bari. Avrebbe truffato 34 risparmiatori intascando oltre 5 milioni di euro con la promessa di investimenti redditizi in falsi titoli bancari.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog