sabato 14 ottobre 2017

Sappe: nuova operazione di controllo a Fuorni

Nuova operazione di controllo nella casa circondariale di Salerno. Gli agenti della Polizia Penitenziaria hanno rinvenuto telefonini, penne Usb e droga abilmente nascosti nelle celle. A denunciarlo il Sappe che, da tempo, solleva il problema della sicurezza dentro la casa circondariale situata nel quartiere Fuorni: “A Salerno denunciamo da tempo che in carcere i detenuti tentano di farla da padroni nelle celle, che sembrano diventate call center telefonici, traffico di sostanze stupefacenti e dove si verificano aggressioni tra detenuti e al personale di Polizia Penitenziaria. La sicurezza non viene garantita da una popolata gestione del personale – spiega il segretario campano del Sappe Emilio Fattorello – che vede potenziare settori non operativi mentre si accorpano nevralgici postazioni del detentivo come in occasione della eclatante evasione che ha danneggiato l’Arma nella pubblica opinione”.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog