lunedì 9 ottobre 2017

Rapina connazionale, arrestato migrante nigeriano

"Gravemente indiziato" per una rapina commessa ai danni di una connazionale, colpita anche con calci e schiaffi, a Potenza, un migrante nigeriano, richiedente asilo e senza fissa dimora, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria dalla Polizia. Gli agenti della Questura del capoluogo lucano hanno rintracciato il giovane nei pressi della stazione ferroviaria e lo hanno trasferito in carcere.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog